IN EVIDENZA

ACINO XXXVII - AMBIENTE

IN EVIDENZA

A cura di Giuseppina Serio

AMBIENTE

Sergio Harari (Milano, 1960), medico, pneumologo di dichiarata fama, attivo all'ospedale San Giuseppe di Milano, accademico, editorialista del Corriere della Sera, su questo quotidiano, venerdì 21 giugno 2019, ha esposto le sue riflessioni relative ad un tema di scottante attualità, dal titolo forte e pregnante :- Politica ed ecologia, "Il silenzio italiano sull'ambientalismo" - . Su siffatto argomento si dibatte da tempo, senza però una vera convinzione di base, atta a portare a termine progetti risolutivi.

A tua disposizione il documento:
ACINOXXXVII_AMBIENTE.pdf
Puoi leggerlo o scaricarlo...

Segnalazioni e commenti

Registrati per Accedere


Per inserire una segnalazione e un commento occorre accedere con la propria user/password di utente registrato!


User:
Pass:
  
  

ACINO XXXVI - ESSERCI

IN EVIDENZA

   

A cura di Giuseppina Serio

ESSERCI

La domanda sul nostro "esserci" ci porta ad una riflessione su noi stessi, sulla nostra identità. Ma che cos'è l'identità? Possiamo iniziare dalla definizione tratta dal vocabolario Zingarelli, "identità, uguaglianza completa ed assoluta, coincidenza", per poi coglierne il complesso significato rifacendosi all’ottimo ed illuminante testo di Florian Colmas (Amburgo, 1949), sociologo e linguista, "Identità", Le scienze ed. Roma. Per l’autore, "il termine suggerisce immutabilità, identità a se stessi, permanenza; e invece fa ciò che fanno anche altre parole, cambia nel tempo il proprio significato...".....

 


A tua disposizione il documento:
ACINOXXXVI_ESSERCI.pdf

ACINO XXXV - SBAGLI

IN EVIDENZA

   

A cura di Giuseppina Serio

SBAGLI

Domenico Quirico (Asti, 1951), giornalista de La Stampa, capo sevizi esteri, inviato di guerra, sul suo quotidiano, sabato 29 giugno 2019, ha esposto la sua dotta, acuta, ricca di stimoli, riflessione sulla migrazione, partendo dall’episodio tragico e grottesco della Sea Watch, condotta dalla capitana Carola. Ne viene fuori un quadro approfondito del problema "migranti", colto nella sua dimensione etica-politica-sociale,al di là di ogni sentimentalismo di maniera, controproducente, anzi "inquinante", fuorviante del vero "esserci" del migrante.


A tua disposizione il documento:
AcinoSBAGLI.pdf

ACINO XXXIV - SILENZIO

IN EVIDENZA

   

A cura di Giuseppina Serio

SILENZIO


Sabino Cassese ( Atripalta, 1935), Insigne giurista, accademico, giudice emerito della Corte Costituzionale,
editorialista del Corriere della Sera, su questo quotidiano, pag. 1-26, di martedì 25 giugno 2919, ha messo in
chiaro quella che dovrebbe essere "la funzione" politica delle opposizioni, con una riflessione lapidaria, "Il
silenzio delle opposizioni nuoce alla Democrazia". Compito loro sarebbe di stimolare al rinnovamento,
"bisognerebbe indicare che cosa si farebbe….proponendo un’alternativa credibile. E questo non succede"...


A tua disposizione il documento:
AcinoSILENZIO.pdf

ACINO XXXIII - BRICIOLE

IN EVIDENZA

   

A cura di Giuseppina Serio

BRICIOLE


Due brevi "risvolti" della nostra travagliata vita socio-politica sono raccolti dal quotidiano "La Stampa" di
giovedì 25 luglio 2019, pag. 1-21, a firma di due opinionisti di rilevata competenza e professionalità,
Francesco Bei e Massimo Panarari, volti a chiarificare le "mosse" di Giuseppe Conte ed a analizzare la
traballante situazione grillina. Iniziamo dal fondi di Francesco Bei (Roma, 1970), giornalista di vasta
esperienza, contributi su periodici, media, TV, che riflette su "Un governo allo sbando, ma non cadrà", per
una semplice motivazione: non esiste un ricambio, un'alternativa, ma solo nullificazione. Nello specifico,
Conte ha voluto "prendere le distanze" da Salvini nella confusa, pasticciata, farsesca situazione Lega-Russia...


A tua disposizione il documento:
AcinoBRICIOLE.pdf

ACINO XXXII - DIBATTITO

IN EVIDENZA

   

DIBATTITO

Scheda a cura di Giuseppina Serio

Giovanni Belardelli (1951), accademico Università di Perugia, Scienze politiche, giornalista del Corriere della Sera, a pag. 32 di questo quotidiano, venerdì 19 luglio 2019, ha espresso le sue constatazioni su "La qualità perduta del dibattito pubblico", nel momento "difficile e delicato" della dialettica politica odierna.


A tua disposizione il documento:
DIBATTITO_belardelli.pdf