ACINO LIII - W LA MAMMA


W LA MAMMA



Cara sconosciuta ragazza, scrivo a te che da poco sei mamma e hai tra le braccia un fagottino nuovissimo. Sei un tipo in gamba… ma anche tu sei nuova, come mamma e forse oggi, senza confessarlo neanche a te stessa, hai un po’ paura. Magari cerchi aiuto intorno a te ma non ti bastano i consigli di cui sono prodighe mamma e suocera. C’è il marito, il fidanzato o compagno, in una parola l'UOMO! Ma purtroppo in genere brilla per inadeguatezza e frasi infelici: -Sei bellissima, amore, vedrai che con un po' di ginnastica quella pancia ti andrà via-


Certo, ci sono alcuni splendidi esemplari di uomini, rare creature (esistono, qualcuno le ha viste!) che sanno fare proprio tutto, tranne che allattare il bambino, per ovvi motivi.


Io mi rivolgo a te che non hai accanto l'eccezione, ma quel bravo ragazzo un po' sperso, che la volta che gli lasci la bambina dopo dieci minuti ti telefona: - Senti, Giulia continua a piangere, che faccio? vado al pronto soccorso? - (Di questi tempi poi!)


A te che ti chiedi come ha fatto tua madre, che criticavi tanto! a crescere tre figli, quando tu con uno solo stai per dare di matto; a te che di fronte al suddetto fagottino che sta sveglio di notte e che di giorno pare il Bambinello dormiente, a te che crolli dalla stanchezza e ora stai pensando :- Non ce la faccio più…Proprio a te dico: Coraggio, ce la stai già facendo! in ogni bambino c'è una forza che non dipende dalla perfezione della madre, se no il mondo sarebbe finito da un pezzo. E in ogni madre c'è un potere di cui ignora la grandezza. Lei e il figlio sono due parti di amore, cieco e inconsapevole quello del neonato, adulto e crescente quello della madre, che fioriscono, si cercano, si ricongiungono, insieme prendono forma e diventano la MAMMA e il suo BAMBINO. Auguri mamma! Non sei perfetta, non importa, non riesci a essere come vorresti, non importa. Sorridi un po' a te stessa e anche di te stessa. In fondo ha ragione lui, sei bellissima e vedrai che con un po' di ginnastica eccetera…Ogni tanto ti viene da pensare un po’ male di lui? Ma no, abbi pazienza. Anche lui ha bisogno di fare un percorso per diventare PAPA'.



https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=123334022689568&id=110932317263072&scmts=scwspsdd&extid=X5vn7x5qwJTbSyoG 



Paola Montanari

A tua disposizione il documento:
wlamamma.pdf
Puoi leggerlo o scaricarlo...

Segnalazioni e commenti

Registrati per Accedere


Per inserire una segnalazione e un commento occorre accedere con la propria user/password di utente registrato!


User:
Pass: