01/02/2021

Amici e simpatizzanti di Politica,
l'indebolito governo che da tempo Sabino Cassese, con una bella immagine, aveva definito fuscello si è dovuto arrendere al rottamatore Renzi. Quest'ultimo però ieri, 29 gennaio, su Facebook ha dichiarato che la scelta saggia del Presidente della Repubblica,Sergio Mattarella, con un mandato esplorativo affidato al presidente della Camera Roberto Fico "sarà onorata da Italia viva lavorando sui contenuti: vaccini, scuola, lavoro e ovviamente Recovery Plan (che) sono le priorità su cui il Paese si gioca il futuro".Vivamente si ringrazia. In questo gioco al massacro una cosa è certa: si continua a perdere tempo prezioso, incuranti degli italiani e di tutti i sacrifici fin qui compiuti. E' tutta l'Italia a essere sotto scacco e, senza andare tanto lontano, mi limito alla nostra Città. Tra una manciata di mesi si svolgeranno le elezioni amministrative e ancora non è stato raggiunto accordo alcuno sul programma e su chi candidare. Ci dispiace al riguardo non aver potuto dare notizia del pensiero del già sindaco Valentino Castellani. Purtroppo la comunicazione ci è arrivata troppo tardi. Segnaliamo, invece, per tempo, la videoconferenza del 3 febbraio "Elezioni amministrative: cosa si muove a Torino?"
Se non credessimo nella speranza e in quel paolino "spes contra spem" ci sarebbe da sbattere la testa al muro. Sogno dal mio angolo una discesa in campo di forze civiche, femminili e giovanili. Ricordate il movimento delle Sardine? Che fine hanno fatto i guizzanti pesciolini? Dove si sono rintanati e perché non hanno dato appuntamenti via web?
Di chiacchiere siamo arcistufi. I contenuti premono anche a noi, onde per cui volentieri invito alla lettura della scheda di Gian Paolo Zara del libro di Fabrizio Barca ed Enrico Giovannini "Quel mondo diverso Da immaginare, Per cui battersi, Che si può realizzare".
Con stima e simpatia
Adriana Vindigni