07/12/2020

Amici e simpatizzanti di Politica,
questo periodo così travolgente, in cui ancora impazza il Covid-19, con tutti i relativi annessi e concessi, c'impone di essere estremamente realisti. Malgrado il mondo digitale stia permettendo, con numerose piattaforme di tenere in vita forme di socialità, non abbiamo forze sufficienti e necessarie per dar corpo a quanto ci eravamo prefissati. Questo non vuol dire che getteremo la spugna, soltanto che ridimensioneremo di molto i nostri obiettivi. Si cercherà di proporre e divulgare attraverso news tutto ciò che sarà di nostra conoscenza e che gravita intorno al mondo giovanile. Con le schede di lettura già anticipate, riguardanti l'universo America, come ben si sa ancora alle prese con l'elezione del suo presidente, attraverso il libro di Massimo Gaggi, a cura di Gian Paolo Zara e l'altra che è un interessante breviario di politica e altre cose in cui Gianrico Carofiglio dà suggerimenti per una nuova pratica di convivenza civile, a cura di Gianna Montanari, si propone l'ascolto dell'intervento di Papa Francesco, in occasione dell'incontro on line di 115 economisti di tutto il mondo, svoltosi ad Assisi dal 19 al 21 novembre. L'evento ha permesso loro di discutere su come poter ribaltare le sorti di questo nostro mondo avvalendosi di un'economia "a misura d'uomo". Vocazione, patto e cultura sono le parole chiavi attraverso cui si snoda il discorso di Bergoglio sempre incentrato sulla disuguaglianza, gli esclusi, lo scarto.
Con stima e simpatia
Adriana Vindigni