Cultura

Vengono proposti una serie di documenti, recensioni, articoli e note per la riflessione

IL LIBRO

IN EVIDENZA

Scheda a cura di Giuseppina Serio


 


VESPA BRUNO


Perché l'Italia diventò fascista


Mondadori, Mi. 2019, €20


Anche in e-book


 


Bruno Vespa (L'Aquila, 1944) può essere definito giornalista e saggista, ma anche conduttore televisivo di notevole successo, soprattutto con il suo programma "Porta a Porta", in onda dal lontano 1996, su RAI 1. Entrato giovanissimo nel giornalismo, si è laureato in Giurisprudenza all'Università "La Sapienza" di Roma. Suoi, ormai, sono i numerosissimi libri di successo, tutti editi da Mondadori. Tra gli altri: Soli al comando, 2017, Rivoluzione, uomini e retroscena della Terza Repubblica, 2018.


Le 332 pagine che compongono il volume ci permettono una ponderata riflessione su una larga parte della nostra storia, vissuta anche drammaticamente, partendo dalla fine della prima guerra mondiale fino ad oggi. L'autore, nei suoi testi precedenti, ha già "toccato" parecchi temi che ora riprende e sviluppa alla luce degli ultimi avvenimenti della nostra storia, analizzandoli in capitoli strutturati in modo articolato e ricco nella loro linearità, offrendoci una "visione" aperta e stimolante su quello che viene giudicato "il secolo lungo" (nella più vasta accezione del termine).

IL LIBRO

IN EVIDENZA

Fabrizio Barca


Cambiare Rotta. Piu’ Giustizia Sociale per il rilancio dell’Italia


Editori Laterza 2019


Scheda a cura di Gian Paolo Zara


 


NOTA DELL’EDITORE: Questa pubblicazione, gratuita e fornita esclusivamente in versione digitale, consiste nella relazione introduttiva di Fabrizio Barca (Forum Disuguaglianze e Diversità alla sessione plenaria introduttiva del Seminario “Tutta un’altra storia. Gli anni 20 del 2000”. Il Seminario è stato organizzato dal Partito Democratico a Bologna dal 15 al 17 novembre 2019, con l’obiettivo di ascoltare e confrontarsi con le analisi, le esperienze e le proposte delle organizzazioni di cittadinanza attiva e dei ricercatori impegnati sui temi della giustizia sociale e ambientale e dello sviluppo.


Il testo di Barca, che presenta qualche lieve aggiustamento, è inoltre arricchito dai contributi di altri esponenti del Forum: Sabina De Luca, Massimo Florio, Elena Granaglia, Vincenzo Manco, Anna Lisa Mandorino, Andrea Morniroli, Andrea Roventini.


Il proposito del Forum Disuguaglianze e Diversità è quello di contribuire a un dibattito, fattivo quanto visionario, sulla sinistra nell’Italia dell’immediato futuro.

IL LIBRO

IN EVIDENZA

MOLINARI MAURIZIO
Assedio all'Occidente
La nave di Teseo, Mi, 2019, € 18

Maurizio Molinari (Roma, 1964), ha  usufruito di una formazione  culturale ricca e multiforme, con studi all'Harris Manchester College di Oxford, all'Università ebraica  di Gerusalemme, con laurea in Scienze politiche, all'Università La Sapienza di Roma, con laurea in Storia. Ha scelto con successo la professione di giornalista, che gli ha permesso di conoscere di prima mano paesi, situazioni, popoli e culture. Ha "militato" in tanti giornali, approdando in seguito a La Stampa, come direttore, dal primo gennaio 2016. Altri testi: Il califfato del terrore, Rizzoli, 2015, Il ritorno delle tribù, Rizzoli, 2017.
In complessive 237 pagine si "evolve" una lunga disanima. In una "lettura" condotta in modo puntuale vengono messi in luce temi e problemi della nostra esistenza, con i quali dobbiamo fare i conti ogni giorno. Va sottolineato il sottotitolo, illuminante ed estensivo del discorso, "Leader, strategie e pericoli della seconda guerra fredda", la quale "innesca cambiamenti destinati a durare nel tempo e contiene un bivio per l'Occidente: reagire alla sfida o far passare gli avversari" (risvolto finale di copertina).

 

a cura di Giuseppina Serio

IL LIBRO

IN EVIDENZA
12/12/2019

Scheda a cura di Giuseppina Serio


POLITO ANTONIO


Il muro che cadde due volte


Solferino ed., Milano, 2019, € 16


Antonio Polito, (Castellammare di Stabia, 1956) è un giornalista di professione, ma ha anche avuto un’attività come politico nell’ambito della sinistra. E’ stato, infatti, senatore della Repubblica nella XV legislatura. Come giornalista, sua professione, è stato attivo all’Unità, alla Repubblica, al Riformista, per poi passare nella redazione del Corriere della Sera diventandone dal 2015 vicedirettore. Fa, inoltre, parte di centri studi ed associazioni internazionali. Altri suoi testi: Riprendiamoci i nostri figli, Marsilio, 2015 – Prove tecniche di resurrezione, Marsilio, 2018.


 


IL LIBRO

IN EVIDENZA
20/11/2019

Scheda a cura di Giuseppina Serio


CASTELLI GATTINARA Enrico
Come Dante può salvarti la vita. Conoscere fa sempre la differenza
Giunti ed., Fi.,2019- € 16
Enrico Castelli Gattinara può essere definito uomo di scienza e di sapere nella sua accezione più ampia ed articolata: parte della sua esistenza professionale si è svolta nella scuola media, per poi essere attivo anche nell'Università di Roma come docente di Epistemologia della storia. E' stato coordinatore di seminari internazionali e di convegni interregionali di filosofia e scienze umane. Ha prestato la sua fattiva presenza anche a Parigi all'École des hautes études en sciences sociales. Sensibile ai temi ed ai processi educativi, ha privilegiato il dialogo educativo con lo sguardo rivolto alle emozioni ed in generale all'interiorità. "E' il professore che ognuno di noi avrebbe voluto incontrare" (dal risvolto finale di copertina). Altri testi: Dieci lezioni sulle emozioni, Giunti, 2018, La forza dei dialoghi, Mimesis, 2017.


IL LIBRO

IN EVIDENZA
27/10/2019

Scheda Libro a cura di Gian Paolo Zara


Luca Mercalli


 Il Clima che Cambia


 Perche’ il riscaldamento globale e’ un problema vero, e come fare per fermarlo


 


BUR Rizzoli 2019


 


Il libro di Mercalli parte da una considerazione “….mai come oggi l’atmosfera terrestre, gli oceani e i continenti sono stati tanto sorvegliati dal punto di vista meteorologico e ambientale . Ogni anno la comunita’ scientifica internazionale produce migliaia di ricerche che confermano la portata epocale dei danni inflitti dalle attivita’ umane al sistema Terra…”. Pertanto questo libro pubblicato in prima edizione nel 2009, necessita di frequenti aggiornamenti e la presente edizione aggiorna tali conoscenze scientifiche. In generale il libro spazia dalla storia di chi ha scoperto il riscaldamento globale, alla fusione dei ghiacciai alpini, fino, verso il termine del libro, a cio’ che possiamo fare nella vita quotidiana per alleggerire il nostro contributo climalterante.


 


IL LIBRO

IN EVIDENZA
04/10/2019

Scheda a cura di Giuseppina Serio


TOURAINE Alain


In difesa della modernità


Raffaello Cortina ed., Mi, 2019, € 26.


Traduzione di Rosella Prezzo


 


Alain Touraine (Hermanville sur Mer, France, 1925) può essere considerato uno dei massimi sociologi, a livello mondiale, contemporanei: i suoi “campi” d’azione prediletti sono la sociologia industriale e l’analisi politica. Si è formato a Parigi presso l’École normale supérieure, ed è stato attivo nelle Università di Harvard, Columbia, Chicago, del Cile e per ultimo di Parigi-Nanterre. Ha prestato la sua collaborazione come direttore ricercatore all’École des hautes études en science sociale di Parigi. I suoi contributi hanno affrontato, con un’analisi accurata, la trasformazione del mondo, il suo cambiamento in senso epocale, mettendo in luce che le “costruzioni” sociali del passato, come possono essere Stato, famiglia, società, sono ormai obsolete, e quindi da archiviare. Occorre un ripensamento profondo per ridare un senso all’esistenza: nel passato si sono avvicendate le società costruite sulla religione, poi sul dinamismo politico ed infine sul capitalismo finanziario-speculativo. Ma oggi, tutto questo crolla: quelle costruzioni sono diventate inutilizzabili e devono uscire di scena, incapaci di comprendere il presente che avanza. Occorre ripartire da una innovativa visione del soggetto autocosciente, della sua capacità creativa. Occorre comprendere tutta la portata della società nuova che avanza, le sue proposte, la sua ragion d’essere. Altri testi: Noi soggetti umani, Il Saggiatore, 2017, La globalizzazione, Il Saggiatore, 2015.


IL LIBRO

IN EVIDENZA
13/07/2019

Scheda a cura di Giuseppina Serio


 


RISSO Enzo


La conquista del popolo


Guerini e associati – Mi – 2019 - € 24


 


Enzo Risso si è laureato in Lettere e filosofia nell’Università di Genova ed ha svolto la sua attività, intensa, sia nel mondo accademico sia in altri ambiti importanti dal punto di vista socio-economico. Dapprima è stato attivo nell’Università di Macerata, dove ha insegnato Sociologia dei processi culturali e comunicativi, per poi passare nell’Università La Sapienza di Roma come docente di Teoria ed analisi delle audience. Ha fatto parte dell’Osservatorio culturale del Piemonte e tuttora fa parte della SWG Spa di Trieste, come direttore scientifico. I suoi interessi vertono su temi valoriali, politici, economici e sociali. E’ editorialista del Messaggero e de Il sole 24 ore ed è stato anche editorialista dell’Unità. Altri testi, editi da Guerini: Con rabbia e speranza, il nuovo volto dell’Italia, 2016, In modo diverso (con M. Pessato), 2017.


IL LIBRO

IN EVIDENZA
16/06/2019

Scheda a cura di Giuseppina Serio


ZICCARDI Giovanni
Tecnologie per il potere
Raffaello Cortina ed., Mi., 2019, € 16
Giovanni Ziccardi (Castelfranco Emilia, Modena, 1969)  si è laureato nell'Università di Modena in Giurisprudenza ed ha conseguito il dottorato di ricerca nell'Università di Bologna. E' avvocato, pubblicista, accademico. Nell'Università di Milano insegna Informatica giuridica ed in quella di Bologna si occupa del Master di Diritto delle nuove tecnologie. Si è anche occupato del problema degli hacker, studiandone gli intenti ed i procedimenti. Collabora con "Il Mulino", "Il fatto quotidiano", il "Corriere della Sera". Altri suoi testi  editi da Cortina: Internet, controllo e libertà, 2015, L'odio on line, 2016, da Marsilio, La rete ombra, 2018.


IL LIBRO

IN EVIDENZA
10/06/2019

Scheda lettura a cura di Giuseppina Serio


 


TEODORI Massimo


Controstoria della Repubblica


Castelvecchi, Roma, 2019, € 20


 


Massimo Teodori (Force nelle Marche, Ascoli Piceno, 1938), può essere considerato a diversi livelli, storico, politico, scrittore, accademico, giornalista. Come politico è stato attivo nel partito radicale per più legislature, VIII –IX – X, e si è battuto contro la corruzione e per il miglioramento dei diritti civili, a cui si è dedicato con determinazione e passione. Si è laureato a Roma in architettura, ma non ha seguito la professione per la quale la laurea lo abilitava, dedicandosi invece a studi approfonditi sulla storia americana ed esplicando la sua attività in parecchie università, come Lecce e Perugia. In quest’ultima è rimasto dal 1979 al 2007 come professore ordinario di Storia ed istituzioni degli Stati Uniti. In seguito, presso la Luiss , Roma, ha insegnato Politica italiana contemporanea. Negli Stati Uniti ha svolto il suo insegnamento nelle Università di California, Columbia, Harvard. Editorialista del Corriere della sera, Sole 24, Espresso.Altri testi: Risorgimento laico, Rubbettino, 2011- Complotti, come i politici ci ingannano (con M. Bordin), Marsilio, 2014.


Totale n.143   Pag. | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15