Notizie

Dibattito Convegno 9 marzo 2016

IN EVIDENZA

Giorgio La Pira e le passioni

IN EVIDENZA

Il 9 novembre, come preannunciato,  con la presentazione degli atti del convegno del 5 novembre 2015 torneremo a parlare del Professore, sindaco di Firenze. Conosceremo  meglio la schiettezza e l’idealità, non disgiunta dalla convivialità, che lo hanno contraddistinto. Egli ha raccolto e coltivato queste sue doti in un unico crogiolo da cui è scaturita una costante e  mai venuta meno passione per il dialogo e per la pace. Tutte le persone che lo hanno  incontrato, fossero bambini, bisognosi o potenti della terra, hanno avuto modo di constatare questa sua disarmante forza. L’intento appassionato che lo ha mosso e il suo eroico agire ne hanno fatto l’esempio capace di smuover le montagne e rendere concreta l’utopia. Tutto ciò a conferma dell’asserzione di Hegel  che “ nel mondo nulla di grande è stato fatto e si farà senza passione” .


 A tal proposito e muovendo da questa occasione  si propone la riflessione   di Giuseppina Serio  


“La Politica nasce in epoca remota ed ha accompagnato l’uomo (in senso lato) da sempre, in modo continuo, anche se diverso. Dal lontano mondo preistorico ad oggi, l’uomo è  sempre stato “un animale politico” (Aristotele) nel senso  che ha sempre avuto necessità di far  parte di una compagine a cui fare riferimento, in cui trovare motivo di espressione. I primi agglomerati umani avevano un contesto di ghiacci e di foreste, di abitazioni primitive e di villaggi, ma già da allora il bisogno di un riscontro “sociale” era vivo, le decisioni comuni da prendere, l’organizzazione della convivenza con regole da rispettare, da assolvere. Nel lungo percorso le regole sono mutate, la compagine umana si è evoluta in un millenario cammino che si è arricchito di esperienza e di pensiero, di nuove prospettive, in una evoluzione pressante, non sempre indolore,  anzi spesso drammatica. Periodi di scontri violenti, di sussulti drammatici non  hanno  impedito il miglioramento, la ricerca della pacificazione, la nascita di nuovi orizzonti di civiltà e progresso: l’uomo è governato dalle  “passioni” che trovano riscontro nella ricerca del benessere e   della “felicità”. Sono le passioni che  rappresentano il motore, la forza trainante della storia ed è, di conseguenza, su di esse che occorre far leva. Occorre una “visione etica della politica”, che  abbia come base “la ricerca del maggior bene comune possibile”.


 

Presentazione Atti del Convegno su Giorgio La Pira

IN EVIDENZA

Mercoledì 9 novembre 2016, ore 17,


Palazzo Lascaris, Sala Viglione, via Alfieri 15 Torino,


presentazione degli Atti del Convegno


Giorgio La Pira tessitore di dialoghi e di pace - Costituente e Sindaco.


Con Luca Rolandi e Luigi Ammatuna.


Proiezione del video di Antonia Pillosio


 

RELIGIONE E STATO LAICO DEMOCRATICO

IN EVIDENZA
22/02/2006
incontro in collaborazione con PiemontEuropa
RELIGIONE E STATO LAICO DEMOCRATICO
con PIANA, CALGARO e MINA


PRIMARIE

IN EVIDENZA
02/02/2006
PRIMARIE: perchè no?
incontro-confronto per discutere delle "primarie" dopo gli eventi di questi mesi ed aggiornare la posizione di POLITICA
con Piero BORLA - introduce Marco MATTIO


Totale n.368   Pag. | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37