LA TUA ISCRIZIONE E' IMPORTANTE
Se apprezzi quanto stiamo realizzando, sostienici. La tua iscrizione é un incoraggiamento per l'associazione!  L'iscrizione vale un anno da quando la si versa e puó essere effettuata con bonifico bancario
IBAN   IT04Q03268010070EM000370127.
Per i soci la quota prevista é di euro 50,00. Per simpatizzanti e sostenitori a personale discrezione. Va precisata la causale del versamento e data comunicazione all'indirizzo e-mail posta@politicaassociazione.it
Grazie

In Evidenza

Segnaliamo:


14/05/2020

INCONTRI E DIBATTITI: Notizie
Saluto a GIUSY
Il funerale di Giuseppina Serio avverrà sabato 16 maggio alle ore 9.30.
Il rito funebre verrà celebrato sottostando alle disposizioni del DPCM del 26 aprile 2020 nella Parrocchia Gesù Buon Pastore in via Matilde Serao 30 a Torino
 
 
Cara Giusy,
il Tuo lasciare così velocemente il mondo per raggiungere il nostro caro Pier Ignazio Bovero ha colto TUTTI NOI di sorpresa.
Ti vogliamo ricordare con questi brevi pensieri che il nostro cuore alimenta.
Una VITA, la Tua, dedicata alla conoscenza, all'approfondimento, ai viaggi, nel continuo impegno fisico e intellettuale ad illuminare i tuoi studenti, i tuoi amici e tutti coloro che hai incontrato nel tuo percorso di persona attenta ai segni dei tempi.
La nostra Associazione perde con Te un'amica vera, una figura di riferimento, una risorsa capace di trasmettere intense e profonde riflessioni che ci hai donato con quella Tua “culturale attenzione” sui temi filosofici, politici, sociali, storici ed economici.
Maestra di serietà e precisione hai saputo offrire a chi Ti ha conosciuto spunti e strumenti utili alla comprensione della realtà contemporanea e all'individuazione di nuove prospettive per il maggior bene comune possibile...
E' stato un onore conoscerTi, confrontarci, sostenerci e percorrere insieme il sentiero dell'Umanità nella ricerca della Verità.
Grazie Giusy.


 
[leggi]

08/04/2020 INCONTRI E DIBATTITI: Notizie
BUONA PASQUA
[leggi]


15/05/2020
BACHECA - PARLIAMO DI ...
ACINO LII - Videolezioni
Videolezioni: cronache semiserie

Su "Rocca" (n. 7/8, 1/15 aprile 2020, pp. 37-39) Marco Gallizioli nell'articolo "Videolezioni: cronache semiserie" fa un'analisi a caldo del nuovo modo digitale di fare scuola ai tempi del coronavirus. La sua è davvero una cronaca semiseria, con notazioni umoristiche a proposito degli allievi che, visti da uno schermo, appaiono tutti attenti e zit...
[leggi]

15/05/2020 BACHECA - PARLIAMO DI ...
ACINO LIII - W LA MAMMA
[leggi]


28/05/2020 CULTURA-Sotto Padrone. Uomini, donne e caporali nell'agromafia italiana

[leggi]


08/04/2020 CULTURA-IL LIBRO

[leggi]


21/05/2020 APPROFONDIMENTI: Schede
50 anni dello Statuto dei Lavoratori
[leggi]


03/03/2019 APPROFONDIMENTI: Schede
Perche' ricordare don Sturzo
[leggi]


27/05/2020

Amici e Simpatizzanti di Politica,
sono in molti a passeggiare sul lungomare Pietre Nere. Qualcuno si accalora. Il contendere è la riapertura e ripresa del Paese. Si è In attesa dei 98 decreti attuativi, ma soprattutto delle decisioni che saranno prese in sede europea con "i frugali" Austria, Olanda Danimarca e Svezia. Sono i quattro paesi che continuano a remare contro. Un punto comunque mentre discutono, trova tutti concordi: arriveranno, anche se ancora non si sa quando, molti miliardi di euro. Il governo ne ha già stanziati più di 70. Dall'Europa, anche se si dovrà vedere come, ne potranno arrivare molti altri ancora. E proprio perché si parla di cifre ingenti Nicola Gratteri, procuratore della Repubblica di Catanzaro, alle prese con la 'ndrangheta calabrese, da tempo, non si stanca di mettere in guardia e avvisare che "sempre le mafie sono presenti là dove c'è da gestire denaro e potere". E sono stati tanti gli omicidi di stampo mafioso impressi nella memoria. Qui ne voglio richiamare solo due. Quello di Peppino Impastato, ucciso nel 1978, avvenuto nello stesso giorno del delitto di Aldo Moro. E, sempre in maggio, a 14 anni di distanza, la strage di Capaci (capaci, fatti capaci, in dialetto significa rassegnati) dove perirono Giovanni Falcone, la moglie, Francesca Morvillo, e tre uomini della scorta. Sulla strage di Capaci ancora si conoscono i colpevoli ma non i mandanti. Di Peppino, invece, militante di Democrazia proletaria e conduttore di una radio locale, che denunciava i crimini mafiosi, si è appurata la verità. Felicia Bartolotta, la madre, voleva giustizia per il figlio ammazzotole due volte in quanto il caso era stato subito archiviato, come decesso avvenuto a seguito della preparazione di un atto terroristico. Il mandante dell'assassinio, il boss Gaetano Badalamenti,in carcere in America, è stato dichiarato colpevole e condannato all' ergastolo nel 2002. La madre di Peppino morirà nel 2004,dopo aver assistito per televisione alle tante morti annunciate in questa calpestata terra di Sicilia. Oltre alle vittime che sono cadute per mano mafiosa, sono stati infranti e calpestati anche gli uomini di questa terra che, per atavica mancanza di lavoro, per ottenerne uno devono sottomettersi a chi glielo procura. A questo riguardo "Cosa nostra" non detiene più l'esclusiva su se stessa, perché, per fortuna, vi sono "altri" che si battono e s'impegnano affinché diventi "cosa nostra" rendere visibile ciò che non lo è, siano questi fatti oppure uomini. Uno di questi attivisti si chiama Marco Omizzolo. La sua combattivita', la sua osservazione sul campo è possibile conoscerla attraverso la scheda del libro "Sotto padrone. Uomini, donne e caporali nell'agromafia italiana" di cui è l'autore, preparata da Gian Paolo Zara. L'acquisizione della consapevolezza a rivendicare i propri diritti di lavoratori da parte di indiani sikh, dimoranti nell'agro pontino, conferma che "le norme sulla tutela della libertà e dignità dei lavoratori, della libertà sindacale e dell'attività sindacale nei luoghi di lavoro e le norme sul collocamento" vanno sempre salvaguardate. La legge n. 300 del 20 maggio 1970, meglio conosciuta come lo Statuto dei lavoratori, porta infatti questa titolazione. Le sue disposizioni normative, specie l 'art. 18 sul licenziamento del lavoratore, sono state negli anni, specie nell' ultimo decennio, oggetto di revisione e di acceso dibattito parlamentare. Questa legge, che ha compiuto 50 anni ha consentito "alla nostra Costituzione di entrare nelle fabbriche". Per chi lo volesse, notizie a essa attinenti sono rinvenibili nel nostro sito nella sezione Approfondimenti.
Con stima e simpatia
Adriana Vindigni


Incontri / dibattiti

ALL'INTERNO...


Vai alla Sezione

Incontri / dibattiti
Saluto a GIUSY

Il funerale di Giuseppina Serio avverrà sabato 16 maggio alle ore 9.30.
Il rito funebr

Approfondimenti

Le nostre e le Vostre proposte...

Siete invitati a trasmetterci via email le Vostre riflessioni per condividerLe...


Vai alla Sezione

Approfondimenti
50 anni dello Statuto dei Lavoratori

SEGNALIAMO QUESTO INTERESSANTE CONTRIBUTO DELLA FONDAZIONE DONAT-CATTIN
&nbs

Documenti

Archivio...
Vai alla Sezione

Documenti
Nel merito del regionalismo differenziato...

Nel merito del regionalismo differenziato: quali
"ulteriori forme e condizioni particolari di

PREAMBOLO DEL PRESIDENTE[Archivio]

14/05/2020 - il 26 aprile scorso, dopo esserci sentite telefonicamente, il mio pensiero era ben lontano da quanto mi appresto a comunicare. A stretto giro e senza alcun preavviso, se non quello che si sentiva stanca e voleva definitivamente allontanarsi dalla citt&agr... Leggi

01/05/2020 - tra le ricorrenze civili che si annoverano in Italia il 25 aprile e il Primo maggio sono da sempre le più seguite, popolari e coinvolgenti. Molti di noi, per anni, le hanno vissute accodandosi ai cortei e ritrovandosi in piazza. Quest'anno, ch... Leggi

26/04/2020 - è appena trascorso il 25 aprile, ricorrenza della Liberazione. La libertà dal nazifascismo, riconquistata 75 anni fa, "abbiamo finito per confonderla con il benessere" , senza che, passando dal sessantotto al terrorismo, ce ne rendessimo con... Leggi

08/04/2020 - il 5 aprile il dato sull'epidemia del coronavirus in Italia si è attestato al 3,46%. Molto è stato fatto, ma tanto rimane ancora da fare per arrivare a R/0. Il confino dunque continua. Pochi giorni fa, mentre sono sempre a Pozzallo, scrutand... Leggi

23/03/2020 - Mi trovo a Pozzallo e mentre siamo in attesa del picco del Covid-19 che ci permetterà di poter assistere al successivo scollinamento, rimaniamo asserragliati a casa. E' bene che continuiamo a farlo per impedire che questo virus ci divori. A rassicu... Leggi


Bacheca del Presidente [Archivio]

29/04/2019

Appelli ELEZIONI EUROPEE
la Repubblica  di venerdì 3 agosto 2018

L’appello

PRE ...

Parliamo di ... [Archivio]

15/05/2020

ACINO LII - Videolezioni

Videolezioni: cronache semiserie

Su "Rocca" (n. 7/8, 1/15 aprile 2020, pp. 37-39) Marc ...

15/05/2020

ACINO LIII - W LA MAMMA

W LA MAMMA


01/05/2020

Don Ciotti: Resistere per costruire insieme un nuovo umanesimo di liberta

Don Ciotti scrive:


Perché questo 25 aprile – vissuto ieri con grande e inten ...



Notizie in Evidenza [Archivio]

26/01/2019

IM/E-MIGRAZIONI

Compagnia La robe à l'envers IM/E-MIGRAZIONI


Teatro Provvidenza - Via Asinari di B ...

09/09/2018

DOVE STA ANDANDO LA SCUOLA

Sintesi dell'incontro del 4 settembre 2018 alla Festa dell'Unità di Torino dal titol ...

27/08/2018

LUTTO

La scomparsa di Giovanni Ramella, storico preside del D'Azeglio e fine studioso

...

Ricerca

Testo:  

Area Riservata


User:  Pass: